Domenica 79 – Pasqua sul balcone

Sembra che vada di moda fare un diario della quarantena, o per lo meno parlarne. Probabilmente esorcizza l’attesa. Sicuramente ultimamente è tutto una diretta: ricette in diretta, canzoni in diretta, dibattiti in diretta, aperitivi, corsi di pittura, tutto in diretta dalle nostre case. Se non fossimo tutti chiusi dentro, probabilmente sarebbe stata una Pasqua come … Leggi tutto Domenica 79 – Pasqua sul balcone

Domenica 78 – Il sole non si arresta

Forse anche questa volta non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro rispetto al bombardamento di brutte notizie a cui siamo sottoposti ogni giorno. Va però detto che nel bombardamento generale avanzano nuovi schieramenti di sostenitori della solidarietà, dell’ecologia e di fiducia nel futuro. Difficile restare saldi in un momento che appare come il tempo sospeso … Leggi tutto Domenica 78 – Il sole non si arresta

Domenica 73 – Addormentarsi a San Pietroburgo

“Oggi, apice di disastro.” La guida turistica parlante italiano, ma con cipiglio sovietico, accompagna un gruppo di turisti male assortiti in visita all’Hermitage. Ingannano la lunghissima attesa in piazza, giocando a briscola. Lei svetta, fiera col suo auricolare, e controlla la situazione dei 4 ingressi di uno dei più grandi musei d’Europa. Si aggira avanti … Leggi tutto Domenica 73 – Addormentarsi a San Pietroburgo

Domenica 72 – Fuggire a San Pietroburgo

Cosa ci faccio ferma a questo binario? La stazione di Helsinki ha un’allure magica e un po’ retrò. Silenziosa e tutto sommato poco ordinata per gli standard nordici. Tentiamo l’acquisto di dolciumi al negozietto, dove una mezza naturale costa qualcosa come tre euro.  Nel frattempo, aspettiamo che compaia l’orario del nostro treno. Un nome altisonante: … Leggi tutto Domenica 72 – Fuggire a San Pietroburgo